Perù Archeologico e Autentico

  • 018301_300
  • huaca-de-la-luna
  • 018296_300
  • 52
  • img_1015

Perù Archeologico e Autentico

Quotazione su richiesta

Dettagli

Itinerario di 13 giorni

LIMA – CHICLAYO – TRUJILLO – CUZCO – PISAC – OLLANTAYTAMBO – AGUAS CALIENTES – MACHU PICCHU – PUNO – LAGO TITICACA – LIMA

 

Sentiti archeologo per un giorno e vivi l’esperienza di diventare membro di una comunità andina!

 

 

 

Giorno 1              ITALIA – LIMA

Partenza dall’Italia per Lima. All’arrivo, accoglienza e trasferimento in hotel. Pernottamento.

 

Giorno 2              LIMA – CHICLAYO    

Al mattino presto trasferimento in aeroporto e partenza per Chiclayo. Al vostro arrivo, accoglienza e trasferimento in hotel. In mattinata visita al sito di Cerro Ventarrón (risalente a 4.000 fa), dove potrete ammirare i templi del periodo pre-ceramico, che segnò una delle principali ere della cultura del nord del Perù. Proseguimento verso Huaca Rajada per visitare la tomba del Señor de Sipan (risalente a 1.700 anni fa), riconosciuta come la “scoperta archeologica del XX secolo”, e il nuovo Museo del Sitio Huaca Rajada – Sipán. Potrete vedere anche i numerosi oggetti rinvenuti in questa tomba come gioielli, vasi, offerte e pezzi di ceramica. Dopo pranzo, visita al  Museo “Tombe Reali”, dove potrete ammirare gli ori del Señor de Sipán. Continuazione verso Túcume, un immenso complesso archeologico della cultura Lambayeque, conosciuto come la “Valle delle Piramidi” (1.000-1.532 D.C.). Al termine delle visite, rientro in hotel e pernottamento.

 

 

Giorno 3              CHICLAYO – COMPLEJO EL BRUJO – TRUJILLO

Dopo colazione trasferimento al sito archeologico El Brujo, dove parteciperete all’esperienza “Archeologo per un giorno”. Visita del sito archeologico El Brujo e delle sue tre “huacas” (piramidi) più importanti, aperte soltanto agli archeologi:

  • Huaca Prieta, uno dei reperti preceramici più importanti del sito, risalenti a 5.000 anni
  • Huaca Cortada o Huaca El Brujo, a 500 m. dalla Huaca Cao Viejo e dal suo storico taglio centrale, profondo 40 metri, famoso per i riti dei maestri curatori, da questo proviene infatti il nome Huaca El Brujo (Lo stregone).
  • Huaca Cao viejo (piramide con scavi in corso) dove si scoprì la Señora de Cao alla fine del 2005 e dove potrete vivere l’esperienza degli archeologi.

Dopo pranzo, nel pomeriggio visita guidata al Museo Cao (6 sale), la cui attrazione principale è la Señora de Cao insieme ai laboratori di ricerca e conservazione. A metà pomeriggio trasferimento a Trujillo. Sistemazione in hotel e pernottamento.

 

 

Giorno 4              TRUJILLO – LIMA  

In mattinata visiterete la Huaca del Sol (risalente a 1.500 anni fa), situata a 5 km  da Trujillo e costruita con più di 140 milioni di blocchi di adobe. In direzione opposta si trova la Huaca della Luna, di recente riconosciuta come la capitale religiosa dei Moche, che vi meraviglierà con le sue pareti decorate e i suoi impressionanti fregi. Visiterete anche il museo Huacas de Moche. Pranzo nella baia di Huanchaco, dove i pescatori locali ancora oggi escono in mare con le fragili imbarcazioni fatte di paglia di totora chiamate “cavallini di totora”. Nel pomeriggio visita alle famose rovine di Chan Chan, città pre-Colombiana di adobe dell’impero Chimú, considerata, nel suo genere, la più grande del mondo, e al tempio pre-Inca “Huaca El Dragón”. Successivamente trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lima. Arrivo e trasferimento in hotel, pernottamento.

 

Giorno 5              LIMA – CUZCO 

Al mattino presto, partenza per Cuzco (3.300 m.s.l.m.). All’arrivo accoglienza e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita di questa bellissima città, chiamata dagli Inca “L’ombelico del Mondo”. Visita della Plaza de Armas, della cattedrale del XVII secolo e la Chiesa di Santo Domingo (il Koricancha, celebre tempio dei templi).  Visita delle rovine nei dintorni della città: l’anfiteatro di Kenko, tempio religioso; Puka Pukara – la fortezza rossa – costruita dagli Inca e composta da scalinate e terrazzamenti; Tampu Machay, chiamato il “bagno dell’inca “; e Sacsayhuaman, la ciclopica fortezza famosa per l’energia che emana. Pernottamento

 

Giorno 6              CUZCO – PISAC – OLLANTAYTAMBO – CHINCHERO – CUZCO

Escursione dell’intera giornata alla Valle Sacra degli Inca. Visita della cittadina di Pisac, famosa per il suo mercato, dove si possono trovare bellissime ceramiche, articoli in pelle o legno ed indumenti in lana di alpaca. In seguito, visita delle bellissime rovine Inca di Pisac, situate proprio sopra la cittadina. Pranzo in ristorante nel paesino di Urubamba. Nel pomeriggio visita del paese di Ollantaytambo, dove è visibile la forte impronta Inca nel tracciato delle strade, nelle piazze e nelle fondamenta delle case, e della sua imponente Fortezza, che proteggeva l’entrata alla valle. In serata rientro a Cuzco, pernottamento.

 

Giorno 7              CUZCO – MACHU PICCHU 

Al mattino presto, trasferimento alla stazione di Poroy e partenza con il treno in direzione di Aguas Calientes. Proseguimento, a bordo di appositi pulmini, fino alla cima del Machu Picchu (1.400 m.s.l.m.), la montagna vecchia dove si trovano le maestose rovine della “città perduta degli Inca”. In mattinata, visita guidata della cittadella. Dopo il pranzo, tempo libero a disposizione per passeggiare all’interno della cittadella in tutta calma. Rientro ad Aguas Calientes, cena in hotel e pernottamento.

 

Giorno 8              MACHU PICCHU – CUZCO  

Mattinata a disposizione per un’eventuale seconda visita libera e facoltativa alla cittadella di Machu Picchu. E’ possibile fare un trekking fino alla cima del Huayna Picchu, camminare fino alla Puerta del Sol, visitare il Ponte dell’Inca o semplicemente godere della magia del luogo. Nel pomeriggio, rientro in treno fino alla stazione di Poroy, nelle vicinanze di Cuzco. Accoglienza, trasferimento in hotel e pernottamento.

 

Giorno 9              CUZCO – PUNO

Dopo colazione, partenza con bus turistico in direzione di Puno, visitando, lungo il cammino, il villaggio di Andahuaylillas con la sua incantevole cappella considerata “la Sistina del Perù”, il villaggio di Raqchi con il suo tempio dedicato al Dio Viracocha e il museo lítico de Pucará. Pranzo a buffet incluso a Sicuani. Arrivo a Puno e sistemazione in hotel. Pernottamento.

 

Giorno 10            PUNO – UROS Q’HANTATI

Dopo colazione trasferimento al battello sul Lago Titicaca. Partenza in barca verso l’isola Q’hantati, dove sarete ricevuti dalle famiglie. Breve visita dell’isola, con la spiegazione degli usi e costumi dei suoi abitanti. Dopo il pranzo, tempo libero a disposizione per godere dell’isola e dei suoi splendidi paesaggi. Nel pomeriggio breve navigazione sulle barche locali costruite con la totora, per pescare insieme agli abitanti dell’isola, una sensazione unica e autentica della loro vita quotidiana. Al ritorno, incontro con le famiglie della comunità per imparare a costruire piccoli oggetti di artigianato locale. Cena con le famiglie della comunità e pernottamento in una casa della comunità locale

 

Giorno 11            UROS Q’HANTATI – TAQUILE – LUQUINA CHICO

Dopo colazione, partenza per l’isola di Taquile, abitata da più di 2.000 indios Quechuas. Qui è possibile ammirare i famosi tessuti peruviani fatti a mano e un antico stile di vita in comunità. Per pranzo, spostamento sulla penisola del Chucuito, presso il villaggio di indios Aymara di Luquina Chico. Nel pomeriggio sarà possibile passeggiare sulle rive del lago Titicaca, per apprezzare la flora e la fauna locali. Cena e pernottamento in una casa della comunità locale.

 

Giorno 12            LUQUINA CHICO – PUNO – JULIACA – LIMA   

Dopo colazione, tempo a disposizione per godere ancora un po’ dello stile di vita degli abitanti di Luquina. Rientro a Puno, trasferimento all’aeroporto di Juliaca e partenza  per Lima. All’arrivo, accoglienza e pernottamento.

 

Giorno 13            LIMA – ITALIA

In mattinata visita della città di Lima, chiamata la “Città dei Re”, caratterizzata da un mix di architettura coloniale e moderna. Inizio dalla Plaza de Armas: su questa piazza si affacciano l’Arcivescovado, la Cattedrale e il Palazzo di Governo. Visita dei quartieri residenziali di San Isidro, rinomato per il suo uliveto, il campo da Golf e per la Huaca Huallamarca, e di Miraflores, apprezzato per il suo Parque del Amor e per le sue spiagge vicine.  In seguito, lezione interattiva di cucina peruviana con lo chef Gonzalo. In tempo utile, trasferimento all’aeroporto e partenza con volo per l’Italia.

 

 

Richiedi una quotazione su misura per questo programma

Informazioni aggiuntive

Highlights

Archeologia
Cultura
Contatto con le popolazioni locali